Hong Kong – Action Cinema


Hong Kong Action CinemaIndice generale:

-In the Beginning: From Peking Opera to Shaw Thing
-BruceLee: The Dragon Discovered
-Lau Kar Leung: The Undisputed Martial Arts King
-Jackie Chan: The Clown Prince of Kung Fu
-Samo Hung: The Multi-Talented Star
-Chinese Ghost Stories: The Far Eastern Flights of Fantasy
-Heroic Bloodshed: The Ballistic Ballet of John Woo
-Comedy Capers: Carry On Out East
-Fighting Females: The Far East’s Favourite Females of Fury
-The Next Generation: New Dragons Rising

Apparentemente un altro testo inutile pronto a sparlare in modalità sensazionalistica del cinema di Hong Kong, sul genere di un altro testo statunitense simile come Sex and Zen & Bullet in the Head. Di per sè il libro non è fatto nemmeno troppo male, trasuda passione e competenze ma è assolutamente parziale e chiassoso, in parte fuorviante, costellato di decine di foto a colori, formato rivista e tante di quelle cose inutili che appassionano gli americani come selezioni dei dialoghi più brillanti dei film, classifica dei film con più proiettili sparati, o con le migliori acrobazie, le attrici più cattive e così via. Il risultato è che il cinema di Hong Kong viene trattato come un fenomeno da baraccone da un pubblico che lo vede come esotismo spericolato e inferiore da cacciar fuori secondo voglia e da richiudere in scatola quando esce il nuovo blockbuster locale.
Se siete quindi spettatori di passaggio alla ricerca di un cinema estremo e spettacolare da gustarvi di tanto in tanto per ridere con gli amici il libro può sicuramente risultare utile. Ma è un passaggio del tutto errato e fuorviante per apprezzare e capire un cinema così complesso e sfaccettato.

CONDIVIDI: