Suzuki Seijun


Suzuki SeijunCineasta del Colore e dell’Azione

Suzuki Seijun – Cineasta del Colore e dell’Azione è un catalogo realizzato in occasione della retrospettiva cinematografica dedicata a Suzuki Seijun, svoltasi dal primo ottobre al venti dicembre 1996 presso l’Istituto Giapponese di Cultura di Roma. Scarno ed essenziale, formato rivista, cover rossa con foto in B/N (in copertina il regista, in quarta il film Kenka Ereji) è un buon lavoro, breve ma importantissimo in Italia dove esiste ben poco materiale sul regista.
Un’introduzione, un profilo biografico del regista e poi le schede tecniche dei film corredate da un breve commento. Ad adornare questa parte c’è anche un massiccio e adorabile apparato iconografico non indifferente, vero piacere per gli occhi, foto di scena, dei film, backstage a colori e in bianco e nero, davvero numerose. Verso la fine una foto gigante a colori e a tutta pagina tratta da Il Vagabondo del Kanto è puro piacere per gli occhi.
Il catalogo quindi è un piccolo lavoro di riferimento, logicamente non più approfondito di tanto, ma ottimo per rapide ricerche sul regista e graficamente ben ideato.
Sul regista (Operetta Tanukigoten, La Farfalla sul Mirino) c’è poco da dire, anche se in modo assolutamente tardivo è stato finalmente rivalutato e sta subendo un riposizionamento quasi equo all’interno della storia del cinema.

CONDIVIDI: