Altar

Voto dell'autore: 3/5
Voto degli utenti InguardabileSufficienteConsigliatoOttimoImperdibile [3,00/5: 2 voti]

AltarSu budget ridicoli si regge il cinema del talentuoso Rico Maria Ilarde già autore del cultissimo Beneath the Cogon e Woman of Mud. Il film è estremamente povero, evocando aria di un Pupi Avati digitale, ambizioso ma purtroppo non rigoroso come servirebbe. Certo, il film ha momenti assolutamente riusciti ma non chiude bene il cerchio come l’opera sopra citata.

Beneath the Cogon era più fluido, l’aria pulp sincera, sorprendente nella sua fusione tra horror e action. Stavolta il miracolo non si ripete e il tutto si attiene su un genere unico e più schematico, un horror sovrannaturale ambientato in una vecchia casa; ma visto il contesto e il budget (il film può ricordare anche le prime due opere del “nostro” Lorenzo Bianchini) Altar non è assolutamente da buttare, anzi, personalmente continuo a vedere nell’opera di Ilarde un innato talento in potenza

Il regista mostra comunque come con un budget misero si possa fare reale cinema e conferma di essere uno dei maggiormente promettenti filmaker filippini.

CONDIVIDI: