Kazuo Umezu’s Horror Theater – Tale 2: The Wish

Voto dell'autore: 3/5
Voto degli utenti InguardabileSufficienteConsigliatoOttimoImperdibile [2,00/5: 3 voti]

Secondo episodio del Kazuo Umezu’s Horror Theater, preceduto da House of Bugs e seguito da Death Make, The Present, Diet e Snake Girl.

Un ragazzino è eccellente in tutte le materie scolastiche ma non ha nessun amico. Così, colto dalla “sindrome collodiana” si costruisce in casa un pupazzo di legno decisamente inquietante cercando di donargli la vita in seguito ad un guizzo creativo in stile Golem. Invano. Cambiata scuola, finalmente, fa amicizia con una bambina e decide di abbandonare il lugubre fantoccio. Ma questo tornerà carico di rancore e con le peggiori intenzioni nella sua testa lignea.

Anche il secondo episodio della serie ispirata ai manga di Umezz purtroppo lascia il tempo che trova. Il regista è abile e gestisce al meglio le sezioni spaziali, dei ritocchi digitali danno spessore al video, e il metraggio trascorre piacevolmente ma lasciando un assoluto senso di nulla alla fine. C’è poco da fare, i primi due capitoli della serie (seguendo la cronologia data dalla Shochiku e non quella dei DVD occidentali) sono deludenti. Il fantoccio fa sicuramente il suo effetto e regala un paio di brividi ma la recitazione del bambino, decisamente bassa, non aiuta. Dirige il regista di Angel of Darkness II, sceneggia l’autore di Steamboy e Millennium Actress.

CONDIVIDI: