The Rebel

VOTO: 3/5
Voto degli utenti InguardabileSufficienteConsigliatoOttimoImperdibile [5,00/5: 1 voti]

The RebelVietnam, anni 20. Le Van Cuong (Johnny Nguyen) è un membro della polizia segreta vietnamita che collabora con gli allora occupanti francesi nella cattura dei ribelli locali. Un giorno però, dopo aver assistito all’ennesimo massacro ed essersi macchiato dell’uccisione di un ragazzo, inizia ad avere una crisi di coscienza che lo porterà a liberare la bellissima figlia del capo dei ribelli (Veronica Ngo) e a unirsi al loro movimento.

La trama non brilla certo di originalità, anzi è fin troppo classica e già vista, ma non è di certo quello che più conta in un film del genere. The Rebel è sì un dramma storico, che vuole raccontare un momento terribile del proprio paese, ma è anche contornato da momenti action puri, tra sparatorie, inseguimenti e soprattutto sequenze molto spettacolari di arti marziali. L’azione è ben dosata e veloce e si rifà chiaramente al filone Thailandese inaugurato da Ong Bak, a cui deve molto anche nella fotografia. Il film quindi è un mix piuttosto riuscito e ben confezionato che non mancherà di regalare buoni momenti agli amanti del genere senza annoiare. Menzione d’onore, poi, all’indistruttibile e cattivissimo villain (Dustin Nguyen) che spesso ruba la scena al protagonista. The Rebel nasce dall’idea e dall’esperienza di due fratelli, Charlie e Johnny Nguyen, rispettivamente regista e attore principale, ma anche entrambi produttori e sceneggiatori del film; americani di adozione, decidono un giorno di tornare nel loro paese di origine e di tentare di girare un film in quelle terre coinvolgendo attori e troupe interamente del posto, dando così anche una sorta di visibilità e importanza ad una cinematografia praticamente inesistente e che fino ad allora non aveva nemmeno mai realizzato un film d’azione. Emigrati con la famiglia in California fin da piccoli, Charlie inizia a studiare cinema e ben presto dirige videoclip e successivamente anche due piccoli film. Johnny invece si dedica alle arti marziali e inizia a lavorare come stunt-man e controfigura anche in film di grande successo Hollywodiano (tra i tanti ruoli, anche in Spider-Man controfigurando il Goblin). Inizia anche a recitare in qualche piccola particina, in America e non, visto che compare anche tra gli avversari di Tony Jaa in Tom Yum Goong. E’ da lodare quindi il loro sforzo e coraggio nel puntare in questa direzione, portando la loro esperienza americana e aprendo e incoraggiando il cinema Vietnamita a crescere e a svilupparsi, anche perchè i mezzi e i talenti nel luogo non mancano di certo. Già una stella è emersa, la bellissima e anche tostissima Veronica Ngo, che arrivata a Udine (Far East Film Festival 2008) a presentare il film con la sua presenza ha conquistato tutti. I due fratelli stanno già lavorando al loro prossimo film d’azione dal titolo Clash che riproporrà in toto lo stesso cast di The Rebel.  Attendiamo fiduciosi.

CONDIVIDI: